BREUER HENNEF

 

Viaggio nei Garden d’Europa

1° Tappa Germania

Articolo su “Green Line”, di Sandro Rottin.

La prima tappa del viaggio nei garden center d’Europa in Germania
per chi desidera scoprire, conoscere e studiare
le tendenze moderne del settore: BREUER HENNEF.


Emil-Langen Stasse | 53773 Hennef

Il garden center Breuer si trova nei pressi della cittadina di Hennef ed è collocato in una area commerciale, accanto ad un supermercato. Si tratta essenzialmente di un plant center, centro dedicato alla vendita di piante.
L’accesso al negozio non è visibilissimo, pur essendo indicato da un totem che si trova sulla strada principale.
Il punto vendita si presenta ordinato ed emozionale al contempo. L’immagine generale risulta semplice e pulita, con un layout facilmente leggibile.
L’emozionalità è ricercata soprattutto nei settori delle piante da interno, decor ed arredo. L’esposizione è decisamente tecnica in vivaio, nella zona vasi e farmacia delle piante.
All’ingresso si trova un atrio con punto informazioni, quindi si entra direttamente nel settore piante stagionali, quindi si attraversano il vivaio, l’area tecnica, il settore piante da interno e, a finire, il decor, vicino alle casse.
La zona ristoro-vending è situata in una bella area in reparto piante da interno. Si tratta di un ambiente accogliente realizzato in legno con diversi posti a sedere. Nel giorno della nostra visita una ragazza preparava crêpes per i clienti. Piacevole anche la zona giochi per bambini allestita accanto all’area relax.

LA VOCE DEL RESPONSABILE DEL PUNTO VENDITA

QUALI SONO I PUNTI DI FORZA DEL VOSTRO GARDEN?
Siamo degli specialisti delle piante, creiamo una atmosfera di relax che genera benessere in chi ci visita.
DOVE INVECE POTETE ANCORA MIGLIORARE?
Direi che tutti gli aspetti del nostro garden si possono migliorare. In particolare sentiamo di essere piccoli, anche per questo è importante per noi far parte di un gruppo d’acquisto.
QUAL’E’ LA VOSTRA MISSION?
Puntiamo essenzialmente su tre aspetti: qualità delle piante, personale qualificato, innovazione.
PROSPETTIVE FUTURE DEL P.V.
Vogliamo creare un centro di giardinaggio che renda piacevole la visita del cliente. Diventano e diventeranno nel futuro ancora più essenziali la pulizia e la chiarezza espositiva per semplificare la scelta del cliente. Puntiamo moltissimo inoltre sulla qualità del nostro staff, sia dal punto di vista della preparazione tecnica che dal punto di vista del rapporto personale con i clienti.
PROSPETTIVE FUTURE DEL GARDEN EUROPEO
Ci sarà ancora sviluppo per il garden europeo. L’Olanda continuerà a trascinare il settore, la Germania rimarrà al seguito. Ad oggi l’Olanda resta il modello di riferimento da imitare.

IL NOSTRO PUNTO DI VISTA:

• I percorsi per la clientela sono ampi e ben individuabili, anche se l’impiego di una pavimentazione in autobloccante nei reparti piante da stagionali e vivaio rende il passaggio dei carrelli poco scorrevole.
• Il vivaio è in buona parte coperto ed illuminato nelle ore serali, con la maggior parte delle piante su bancale. Queste attenzioni fanno sì che le vendite di piante da esterno siano possibili anche nelle ore serali ed in caso di maltempo.
• L’immagine coordinata del punto vendita è proposta in modo molto valido con cartellonistica correttamente accostata ai prodotti, uniformi dei dipendenti facilmente individuabili ed uso del marchio e dei colori aziendali in diversi punti del garden.
• Ci sembra valido aver allestito un bancone attrezzato per la realizzazione di composizioni di piante stagionali e da interno in magazzino, supportando così il banco fronte cliente con la creazione di composizioni per il prendi-e-vai nei momenti dell’anno in cui l’affluenza è massima.
• Forse una maggiore ampiezza e profondità di gamma potrebbero rendere questo garden uno tra i più piacevoli d’europa.

VISUALIZZA L’ARTICOLO IN PDF

Articoli recenti

Seguici su

News recenti

vedi tutti